Come-organizzare-un-evento-privato

Come organizzare un evento privato

Hai da poco aperto la tua nuova azienda, oppure vuoi lanciare un nuovo brand? Vorresti organizzare un evento privato, ma non sai da dove iniziare? Oggi ti diamo alcuni consigli da seguire che renderanno il tuo evento privato in grado di distinguersi dagli altri.

Perché organizzare un evento privato?

Organizzare un evento privato non è semplice, ma allo stesso tempo chiunque faccia parte di un’azienda sa quanto gli eventi privati siano redditizi. Nell’organizzare un evento privato devi avere ben in mente che taglio gli vuoi dare e che obiettivi vuoi raggiungere, sulla base dei quali realizzerai il tuo evento:

  1. Corporate: rivolto ai dipendenti, si rivolge al pubblico interno all’azienda. Generalmente viene anche chiamato convegno. Si organizza per coinvolgere e rendere più partecipe alla vita aziendale il proprio personale;
  2. Trade: per i partner commerciali. Deve trasmettere forza e affidabilità, devi comunicare al tuo pubblico il motivo per cui dovrebbe entrare in affari con la tua azienda;
  3. Consumer: aperto al grande pubblico. Conosciuto anche come inaugurazione, ha il fine di ammaliare il pubblico.

Come organizzare efficacemente un evento privato

Per rendere il tuo evento privato unico ti basta seguire una semplice scaletta:

  • Location: deve essere adeguata all’evento privato che vuoi creare. In base al target che avrai invitato, la location potrà essere a bordo piscina oppure in un castello medievale; insomma hai l’imbarazzo della scelta;
  • Periodo: ti permetterà di variare tipo di evento a seconda della stagione in cui ci troviamo; se siamo in primavera o in inverno, se fa più o meno caldo;
  • Target: chi sono i tuoi ospiti? I tuoi clienti? Devi conoscere bene il tuo pubblico per avere successo. Essendo un evento privato poi devi porre maggior riguardo e attenzione al tuo pubblico;
  • Budget: di quanti soldi disponi per il tuo evento? Cerca di bilanciare il budget che hai a disposizione in base alla tipologia di evento che vuoi creare. Devi sapere bene quanti soldi spendere e che una parte di esso non potrà essere speso, in quanto servirà a coprire eventuali contrattempi che si potrebbero presentare;
  • Catering: come è ben noto, il cibo alimenta le conversazioni. Organizzare il catering è un lavoro molto complesso. Cerca un servizio catering per eventi o uno chef a domicilio. Se il budget che hai a disposizione te lo permette, sarebbe meglio affidarsi a dei professionisti che lavorano per creare l’atmosfera perfetta per i tuoi ospiti.

Ultimo consiglio!

Comunica. Nell’organizzazione di eventi privati la comunicazione è di fondamentale importanza. Questi tipi di eventi si possono definire a “doppia comunicazione”, perché da un lato hanno lo scopo di comunicare qualcosa, dall’altro l’evento stesso deve essere sponsorizzato e promosso.

Che aspetti!? Adesso che hai tutte le informazioni necessarie per organizzare l’evento privato della tua vita e di quella dei tuoi invitati, non ti resta che correre a organizzare l’evento.
Diffondi questo articolo e facci sapere cosa ne pensi!

Continua a seguirci sul nostro blog di Eventi e Fiere!

Condividi questo articolo!