Fiera di Bologna - La migliore di tutte

Fiera di Bologna: perchè è meglio di tutte le altre

5 semplici punti per portare acqua al nostro mulino, ecco perché la Fiera di Bologna deve essere visitata a tutti i costi.

Devi andare alla Fiera di Bologna da espositore o da visitatore? Per qualche ragione incredibilmente astratta non sei totalmente convinto? Leggi i prossimi 5 punti per convincerti di quanto la Fiera di Bologna sia l’ottava meraviglia del mondo!

  1. È bella

     

    È vero che non è bello ciò che è bello ma è bello ciò che piace, però la fiera di Bologna con il centro congressi ed esposizioni è un esempio di architettura moderna non indifferente.
    Progettata a partire dal 1965 ad opera di Leonardo Benevolo, Tommaso Giura Longo e Carlo Melograni, acquisisce il massimo della notorietà nel 1972 con l’aggiunta del “Fiera District” di Kenzo Tange: 7 torri di 80 metri. Bologna, la nostra piccola New York.

  2. È grande

    Sicuramente non è la più grande, ma non è neanche piccola!
    Con un’area complessiva di 375.000 metri, circa 55 volte l’area di Piazza Maggiore, troppo campanilista? Poco più di 21 Piazze del Popolo a Roma.
    Conta 36.000 mq di area espositiva, 18 padiglioni, 5 ingressi indipendenti, un eliporto, 14.500 posti auto.
    I visitatori annui sono più di 900.000.

  3. È internazionale

     

    La non indifferente mole di visitatori che arriva ogni anno in Fiera a Bologna è sia italiana che internazionale, la Fiera di Bologna conta alcune delle manifestazioni fieristiche più importanti in Italia e conosciute a livello mondiale: solo per citarne un paio, Motorshow (280.000 visitatori nel 2017) e Cosmoprof (250.000 visitatori per la sua 50esima edizione nel 2017).

  4. È più di una fiera

    A tutti gli effetti la nostra fiera non è una fiera e basta, all’interno del Polo Fieristico si trova un centro congressi ed esposizioni con varie sale, spazio polifunzionale per concerti, conferenze, meeting ed eventi. Con una capienza complessiva di 11.000 sedute, non male.

  5. È nella città più bella del mondo

    I gusti sono gusti, è vero, però Bologna è bella bella bella in modo assurdo.
    Il polo Fieristico si trova in zona San Donato, a due passi dal centro storico (10 minuti di autobus).
    Dal momento che sei a Bologna per visitare la Fiera, sarebbe un reato non prendersi un giorno in più per vedere la città.
    Con la giusta resistenza fisica potrai visitare tutti i punti salienti della città in meno di due giorni (anche il New York Times lo dice qui ) e rifocillarti lungo la strada con le prelibatezze bolognesi; poi però obbligatoria la “passeggiata” fino a San Luca a piedi per smaltire un po’ di calorie!

In sostanza che tu sia un visitatore, un espositore, un fornitore o un passante, il messaggio è chiaro e forte: visita la Fiera di Bologna, non te ne pentirai!

Condividi questo articolo per salvare qualcun’altro dalla perdizione!

Condividi questo articolo!