arte fiera 2019

Arte Fiera 2019

Sei interessato all’arte e alla creatività? Sei un collezionista italiano o internazionale? Arte Fiera 2019 a Bologna fa al caso tuo. Infatti è la prima e più longeva fiera d’arte moderna e contemporanea in Italia.

Cos’è Arte Fiera 2019

Arte Fiera è nata nel 1974 presso la Fiera di Bologna ed è stata la prima fiera d’arte ad aprire in Italia. Ha contribuito ad ampliare e approfondire la ricerca artistica contemporanea coinvolgendo gallerie italiane e internazionali, attirando collezionisti, esperti e curiosi.

Arte e Fiera 2019 si articola in due sezioni: Main Section e Fotografia e Immagini in movimento. Main Section ospita moderno, arte post bellica e contemporaneo di ricerca. Fotografia e Immagini in movimento è gestita dalla direzione artistica di FANTOM, piattaforma nata tra Milano e New York nel 2009. L’obiettivo è prendere in considerazione ed esplorare i principali mezzi di riproduzione della realtà e privilegiare il loro dialogo con altre forme artistiche. Per cui fotografie, video, materiali d’archivio, ricostruzioni digitali e installazioni tridimensionali. La fotografia e i video vengono considerati sia come strumento di riproduzione della realtà, sia come soggetto da indagare.

Novità del 2019

Parola d’ordine: selezione

Arte Fiera 2019 ha una nuova direzione artistica: quella di Simone Menegoi che ha voluto dare come nuovo filone da seguire il concetto di selezione. Le gallerie d’arte infatti sono state invitate a fare una selezione ristretta di artisti da esporre: tre artisti per gli stand fino a 64 mq e massimo sei artisti per gli stand dai 72 mq in poi. Ciò con l’obiettivo principale di approfondire la selezione che c’è senza il rischio di perdersi nel grande numero. Con questa linea si vuole puntare a un collezionismo di qualità e garantire all’Arte Fiera 2019 un’importanza nel mercato dell’arte.

Arte e Fiera 2019 ha scelto di aggiornare il suo logo precedente aggiungendo al tondo rosso un reticolo. Il tondo rosso rimanda al bollino che viene messo sulle opere vendute ed è un richiamo all’aspetto commerciale su cui la fiera punta molto. Inoltre il rosso è anche il colore che viene tradizionalmente associato a Bologna, città ospitante dell’Arte Fiera 2019, per il colore dei suoi tetti. Il reticolo è stato realizzato attraverso la ricomposizione e la stratificazione di più cartografie e rappresenta la mappa di Bologna. Ha il significato simbolico di desiderio di diffusione culturale, aspetto altrettanto importante da affiancare a quello commerciale.

Riconfermato Art City

Come negli scorsi anni Arte Fiera 2019 ha elaborato un programma di eventi da svolgere non solo all’interno della fiera, ma anche al suo esterno, direttamente nella città. Con tale obiettivo il progetto “Art City”, in collaborazione con il Comune di Bologna e il MAMbo (museo di arte moderna di Bologna), quest’anno giunge alla settimana edizione e prepara mostre, installazioni, talk, performance, video e proiezioni. L’obiettivo è allargare il pubblico e raggiungere anche chi non parteciperà all’Arte Fiera 2019. In particolare sabato 2 febbraio è in programma Art City White Night con iniziative e aperture serali che coinvolgono non solo gallerie e musei, ma anche locali, negozi, osterie, centri privati e pubblici. Con tale progetto l’arte invade ogni ambiente, si fonda con la città e i suoi abitanti che siano giovani, adulti, appassionati, esperti e non.

Un altro servizio che Arte Fiera 2019 offre è quello dell’Osservatorio Arte Fiera: una rubrica online aggiornata ogni mercoledì tenuta da un critico, un collezionista, un artista, un gallerista o un giornalista legato ad Arte Fiera o a Bologna. Chi scrive segnala una mostra in particolare da vedere o una propria riflessione su ciò che, di esposto, lo ha colpito.

A chi è rivolta Arte Fiera 2019

Arte Fiera 2019 ha come pubblico privilegiato collezionisti, artisti, esperti, galleristi, giornalisti e appassionati (in particolare d’arte moderna e contemporanea). Ha però particolarmente a cuore anche i giovani: spesso infatti acquista opere di giovani artisti emergenti affiancandole ad artisti già più noti. Inoltre col progetto Art City punta a coinvolgere tutta la città, anche chi è semplicemente curioso e non esperto.

Informazioni utili

Arte Fiera 2019 si terrà dal 1 al 4 febbraio 2019 presso Bologna Fiere dalle ore 11 alle 19. I biglietti si possono acquistare sia in loco sia online: il biglietto intero costa 26 euro. Per i gruppi da 15 persone in su 15 euro. Inoltre c’è la possibilità di fare un abbonamento per due, tre o quattro giorni.

Se vorrai partecipare ad Arte Fiera 2019 a Bologna come visitatore, i nostri servizi sono a tua disposizione. In particolare se parteciperai come espositore non esitare a contattarci per allestimenti per fiera, catering per fiere, personale per eventi, accomodation, logistica,  grafica, stampa e gadget, distribuzione di volantini e agenzie di web marketing.

Impara l’arte e mettila da parte dicevano… la nostra agenzia sarà lieta di fartela sfruttare al più presto!

Condividi questo articolo!